Alta maremma toscana

L’Alta Maremma è la parte più settentrionale di questa regione, compresa tra le provincie di Pisa e Livorno. Comprende una parte della Val di Cecina, della Val di Cornia e delle colline Metallifere e tutta la parte di litorale nota come Costa degli Etruschi.

Le località più note di questa zona sono Cecina, Rosignano, Bibbona, Bolgheri, Castagneto Carducci e le loro corrispondenti località a mare e, naturalmente, Piombino il porto di imbarco per le isole dell’arcipelago Toscano.
E’ una zona molto frequentata dai turisti d’estate in quanto offre molte attrattive: un bel mare con spiagge ampie e sabbiose, tanto verde, soprattutto pinete lungo la costa, la possibilità di praticare numerosi sport (windsurf, vela, mountainbike, trekking, equitazione, ecc.), stupendi borghi e città d’arte e una enogastronomia tra le migliori d’Italia.

Le strutture ricettive sono numerose, la scelta tra appartamenti, campeggi, pensioni, hotel, bed & breakfast e agriturismo è pressochè infinita: che siate da soli, in coppia, in famiglia o con un numeroso gruppo di amici, troverete di sicuro la sistemazione che soddisfa le vostre esigenze di vacanza e divertimento.

Se volete trascorrere la vostra vacanza al mare potete iniziare visitando la spiaggia di San Vincenzo, non molto grande ma ben attrezzata. Spostandovi verso sud potete raggiungere la lunga spiaggia che costeggia il Parco di Rimigliano. E’ molto frequentata ma talmente estesa che è impossibile non trovare un posto dove sistemarsi. La spiaggia è libera e nel parco sono presenti alcuni punti di ristoro. Poco prima di Piombino si apre il meraviglioso golfo di Baratti, con la sua spiaggia di sabbia scura punteggiata di frammenti neri, residui della lavorazione del ferro, conosciuta già in epoca etrusca. Anche questa spiaggia è libera, ha una bella pineta alle spalle ed è presente anche un piccolo bar.

Subito dopo Piombino inizia il Parco naturale della Sterpaia con numerose spiagge di sabbia chiara con mare leggermente digradante molto adatte per le famiglie con bambini piccoli. Se invece amate gli scogli potrete conquistarvi la Buca delle Fate, una caletta che si apre nel promontorio del golfo di Baratti. Raggiungerla non è esattamente agevole, ma il panorama che troverete vale la fatica e vi ripagherà completamente.
Se siete appassionati di storia, arte e cultura non potete perdervi alcuni centri davvero interessanti. Innanzi tutto Bolgheri con il famoso viale dei cipressi immortalato da Giosuè Carducci nella poesia Davanti San Guido, poi il borgo antico di Castagneto Carducci, la necropoli etrusca di Populonia e, naturalmente le città di Livorno e Pisa, nota in tutto il mondo per la sua torre pendente.
Da questo punto della costa si possono anche facilmente raggiungere Volterra, San Gimignano e Massa Marittima, che sono tra i borghi medievali più belli d’Italia, oltre alla città di Siena, dove due volte l’anno si svolge il famoso Palio delle Contrade e la cui piazza del Campo da sola merita una visita.

E nel vostro girovagare non dimenticate di assaggiare tutte le specialità della gastronomia locale. Se siete sulla costa, naturalmente pesce, dal cacciucco alla livornese al risotto col nero di seppia. Nell’interno in particolare i piatti a base di cinghiale e chianina, una razza di bovini bianchi tipici della zona. Tutto condito da ottimo vino, olio extravergine di oliva e accompagnato da pane senza sale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *